maso
Danilo (Maso):
voci

makkia
Davide Macchiavelli (Makkia):
chitarre

van basten
Stefano
(Van Basten
):

chitarre lunghe

il genio
Michele
(Il Genio
):

bassi

il metronomo
Andrea Mengoli
(Il metronomo
):

batterie


Claudio Severi
(El diablo
):

musa ispiratrice e ex ghitarrista

BHYOGRAFJA
I New Hyronja nascono nel 1986 come formazione rumorista minimale (utilizzando pentole e coperchi) e si evolvono nel tempo cambiando forma e sostanza spaziando tra il rock folkloristico maskilista filosolfanaio e l'orchestra spettacolo inducendo Piero Pelù a definirli un'incrocio tra gli Skiantos e i CCCP ossia il
demenziale del quotidiano.

Nel panorama underground bolognese suscitano molto interesse le loro performance estreme ove una presenza oscenica usava cospargersi il capo di tonno in scatola tra gli assoli del chitarrista Claudio Severi citato assieme agli Hyronja nel libro di Enrico Brizzi "Jack Frusciante è uscito dal gruppo".

Incidono vari demotape, ma è nel 1994 che i New Hyronja cominciano a fare le cose veramente "sul serio", creandosi una propria identità sonora ispirandosi in particolar modo al sound e alle tematiche dei Pixies e dei Nirvana.

É del 1997 il loro debutto su CD, partecipando alla compilation ANDATE A LAVORARE TEPPISTI con il brano TU SEI PIÙ BRAVO DI ME; a questo album hanno partecipato importanti gruppi bolognesi quali Kimota, Splatterpink, Garden House e Magilla.

Il gruppo diventa sempre più affiatato ed il sound si evolve in alternative insane, ossia una parodia surreale dei gruppi del panorama rock nostrano quali Massimo Volume e Marlene Kuntz (tanto per fare dei nomi….) e ad una imitazione del movimento grunge che tanto ebbe seguito in quel di Seattle tanti anni fa.

Nel luglio 1998 in collaborazione con gli amici Norzs incidono GRAND HOTEL, uno split-CD contenente il meglio delle due bands bolognesi con in più una collaborazione d'eccezione ossia Lorenz, il trash Elvis dell'Emilia Romagna portato alla ribalta dalla Gialappa's Band nella trasmissione di successo Mai Dire Tv.

Il disco vende 1.000 copie e contiene hits del calibro di PACCIANI É UN BRAV'UOMO, brano che suscitò molto scalpore nella Bologna bene e nella Bologna male.
Attualmente è stato scaricato da più di 11000 persone dal famoso sito www.vitaminic.it.

La particolarità dei New Hyronja sta nell'abbinare a sonorità dure testi surreali, stupidi, visionari e apparentemente privi di significato; nessuno fugge all'ironia di questa formazione bolognese sempre attenta a ciò che di strano accade nel mondo, ma soprattutto a cosa avviene in quel di Bologna.

Nel luglio 1999 esce CORPI ESTRANEI, cd autoprodotto dalle sonorità graffianti e dai testi sempre più graffianti incentrati sui rapporti umani, il tutto condito dalla solita ironia, anzi hyronja... ma è poi così ironia la loro??

Negli ultimi tempi i New Hyronja sono stati molto presi dal discorso Bologna capitale europea della cultura 2000, ma soprattutto dal Residence Bologna 2 di Calderara di Reno e nel 2001 hanno concluso la loro ultima fatica dal titolo LE NUOVE MIRABOLANTI AVVENTURE DI SIGFRIDO CASTROVALVA che contiene nuovi brani sempre più tosti, l'ennesima riflesione di ciò che ci circonda e che ci circonderà sempre in stile hyronja.
A questo capolavoro segue un'altra compilation, stavolta prodotta dalla CGIL il cui titolo è CANZONI DI EROI, dove i New Hyronja stravolgono il brano di Baccini "Margherita Baldacci" grazie alla preziosa collaborazione di Dario Parisini (ex Disciplinatha), Grazia Verasani (scrittrice) e Angelo Rizzi (mendicante bolognese).
Il 2002 ha inizio con l'ennesima partecipazione ad una compilescion, EMILIA ROMAGNA PUNK ROCKERS.
Di particolare menzione è l'operato dei New Hyronja sul fronte web, il loro visitatissimo sito http://www.newhyronja.it conta una media di 100 accessi al giorno e contiene al suo interno una webzine (VIRGOLONE nius) dove ogni utente può essere parte attiva dei contenuti.

Se vuoi saperne di più su di noi, consulta le FAQ